Cosa si dice quando si perde?

  24 giugno 2016, Regno Unito: il 51,9% di cittadini britannici decide che non vuole più far parte dell’Unione Europea. Nei giorni precedenti i sondaggi segnalavano una distanza di pochi punti percentuali fra le due opzioni del referendum, “leave” e “remain“. Mentre il Primo Ministro e leader dei Conservatori, David Cameron, portava avanti una campagna elettorale contro Brexit, i … More Cosa si dice quando si perde?

Trump parla come l’uomo americano medio, ma lo sa fare bene

Donald Trump che, ribadiamolo, sarà il quarantacinquesimo presidente degli Stati Uniti, ha spiazzato tutti la notte fra l’8 e il 9 novembre 2016, quando ha tenuto un discorso della vittoria abbastanza presidential. Eppure ce lo ricordiamo quando prendeva in giro il giornalista disabile o urlava che Hillary Clinton doveva essere rinchiusa in carcere. Cos’è cambiato, … More Trump parla come l’uomo americano medio, ma lo sa fare bene

Matteo Renzi ci dà l’aut aut: al referendum o vince il sorriso o vince l’odio

Il 29 settembre 2016 Matteo Renzi dà il via alla campagna elettorale a favore del «sì» al referendum. Lo fa dal palco dell’ObiHall di Firenze, casa sua. Per convincere noi elettori a votare la riforma costituzionale, il Presidente del Consiglio pronuncia un discorso costruito sulla contrapposizione: passato vs. futuro, sorriso vs. odio, «noi» vs «loro». … More Matteo Renzi ci dà l’aut aut: al referendum o vince il sorriso o vince l’odio